preloader
Scroll to top
EXIMAG | BUSINESS UNDER CONTROL
it

Hai mai sentito parlare dell’ORC?


Eximag - 26 Novembre 2021 - 0 comments

In inglese è l’acronimo che sta per Organised Retail Crime.

Quanto pesa in Italia questo fenomeno?

Uno studio condotto da Crime&Tech , spin-off di Università Cattolica del Sacro Cuore – Transcrime, realizzato con il supporto di Checkpoint Systems, multinazionale leader nelle soluzioni antitaccheggio e la collaborazione del Laboratorio per la sicurezza, conferma che la criminalità organizzata nel Retail è oggi un problema diffuso anche in Italia e sta causando importanti conseguenze per la gestione della sicurezza nel settore Retail e GDO.

L’ultimo studio eseguito nel 2021 evidenzia che le differenze inventariali, legate a danni, frodi, rotture e discrepanze  rappresentano l’1,41% del fatturato annuo delle aziende nel Retail e nella grande distribuzione. Questo dato arriva fino al 2,01%  se si vanno a sommare anche le spese investite dalle aziende per la protezione e la sicurezza dei punti vendita, stiamo parlando di costi che ammontano a circa 5 miliardi annui.

La metà delle differenze inventariali non ha una causa certa, nell’altra metà dei casi, si tratta quasi sempre di furti, principalmente taccheggio, ma anche furti con scasso e il settore più colpito è quello della Grande Distribuzione Organizzata. Complice probabilmente anche la pandemia, che ha contribuito ad un aumento dei furti per necessità e ad un aumento dei furti a danno anche degli store online tramite le modalità di pagamento legate all’e-commerce.

Gestire la sicurezza e ridurre le differenze inventariali diventa oggi una sfida complessa per i professionisti e le aziende del settore Retail e GDO.

Il report di Crime&Tech nasce per andare in aiuto delle aziende di settore che si trovano, oggi più di ieri, ad affrontare cambiamenti radicali nell’organizzazione dei propri processi interni.

Le minacce generate dalla criminalità organizzata rappresentano spesso un rischio non solo rispetto alla merce sottratta, ma anche verso clienti e dipendenti. Solitamente si tratta di bande organizzate che agiscono ripetutamente e con modalità consolidate.

Eximag può affiancare le aziende del settore Retail e GDO nell’utilizzo dell’innovazione tecnologica a supporto del business, attraverso sistemi di protezione intelligenti in grado di rilevare ed avvertire in tempo reale qualsiasi attività sospetta, anche in mancanza di personale dedicato.

È stato provato infatti come un’efficace risposta per abbattere questo fenomeno sia da ricercare nel miglioramento della quantità e qualità dei dati disponibili, in questo la videoanalisi integrata ai processi aziendali e alla cooperazione delle risorse umane può giocare d’anticipo rispetto al crimine organizzato.

sei episodi su dieci di taccheggio sono in qualche modo riconducibili ad attività di Organized Retail Crime” – fonte: La Sicurezza nel Retail in italia 2021 – Crime&Tech.

Vuoi investire in sicurezza tecnologica? Contattaci https://www.eximag.it/contatti/