preloader
Scroll to top
EXIMAG | BUSINESS UNDER CONTROL
it

IL MIO DISPOSITIVO PER LA RILEVAZIONE DELLA TEMPERATURA NON È ATTENDIBILE!


Eximag - 11 Settembre 2020 - 0 comments

Vero, ma capiamo il perché!

A volte alcuni clienti ci chiamano comunicandoci che il loro tablet o la loro termografica non funzionano sempre correttamente, altri ci contattano per richiederci un preventivo su questo tipo di dispositivi, ma quando ci dicono la modalità desiderata di installazione siamo noi a dire di no.

Perché? Perché non è vero che il loro funzionamento è garantito in qualsiasi situazione e con qualsiasi condizione atmosferica o meglio, servono comunque degli accorgimenti.

I dispositivi tablet funzionano tramite biometria, senza bisogno di toccare il dispositivo, attraverso:

  • il riconoscimento facciale
  • il riconoscimento facciale con mascherina
  • il rilevamento del palmo della mano
  • il rilevamento della temperatura corporea

Questi dispositivi rilevano la temperatura a sensori a infrarosso o termografici.

Le telecamere termografiche si basano sulla tecnologia radiometrica e possono essere supportate da uno strumento di calibrazione (black body) che permette la costante calibrazione dell’algoritmo di misurazione della temperatura, migliorandone la precisione fino a ±0.3°C.

Sono strumenti di supporto davvero efficaci nelle zone di grande afflusso dove c’è bisogno di velocità e precisione, consentendo la misurazione della temperatura senza contatto, anche a una certa distanza.

Tutto molto interessante sulla carta, ma … a quali regole dobbiamo attenerci per un funzionamento corretto di queste soluzioni?

  • fare un’analisi pre installativa per identificare il corretto dispositivo fra i tanti disponibili sul mercato
  • fondamentale, spesso sottovalutato, analizzare l’ambiente circostante (variabili ambientali interne ed esterne)
  • mai sottovalutare l’importanza della distanza di rilevazione indicata
  • una corretta configurazione prima dell’utilizzo è determinante

In conclusione, la differenza per un’ottima attendibilità di questi dispositivi la facciamo noi.

Anche con gli algoritmi più performanti, se la gestione dei dispositivi non è adeguata, non si avrà mai una soluzione attendibile e un system integrator è la persona chiave per guidarvi, a fronte delle competenze acquisite, in questo tipo di scelta e installazione.

Va sicuramente ripensata, infine, l’organizzazione all’interno delle realtà lavorative, finalizzata all’utilizzo corretto di questi strumenti, perché anche l’utente finale gioca un ruolo chiave per fare la differenza!