preloader
Scroll to top
EXIMAG | BUSINESS UNDER CONTROL
it

PERCHÉ INSTALLARE DEI SENSORI DI ALLARME DA ESTERNO?


Vanessa Lonardi - 19 Gennaio 2021 - 0 comments

Proteggere un’abitazione o degli spazi commerciali interni va benissimo, ma perché aspettare che l’intruso sia già entrato per far scattare un allarme quando si può prevenire anche il suo avvicinamento?

La protezione perimetrale viene implementata per riuscire ad intercettare la presenza di un estraneo già prima dell’effettiva irruzione interna, quando si trova nel parcheggio, nel giardino, nel portico, nel balcone, in uno spazio delimitato della proprietà.

Questa protezione ha la funzione di creare una vera e propria barriera che, una volta varcata, va a generare un allarme.

Oltre alla protezione perimetrale tipica (barriere a infrarossi, barriere a microonde, videoanalisi, etc), esiste anche per l’esterno una protezione basata su sensori di movimento di zona che vanno a captare la presenza di un soggetto tramite il suo movimento. Essendo posizionati all’esterno, ovviamente sono più soggetti a falsi allarmi se non si adottano una serie di accortezze durante la parte installativa.

Molte sono le variabili a cui prestare attenzione per garantire una vera protezione da parte dei dispositivi scelti:

condizioni climatiche, vibrazioni, animali, fonti di calore o di luce, ostacoli nel campo visivo, spazi ampi, mancata manutenzione 

sono tutte voci che possono contrastare il corretto utilizzo e il valore aggiunto di queste protezioni.

Le tipologia di sensori presenti sul mercato, fra cui scegliere, sono tante: dai sensori a tenda, a barriera, a doppia tecnologia, a tripla tecnologia, a quadrupla tecnologia, con telecamera integrata, antimascheramento, pet immunity…

Cosa fa la differenza quindi?

Un’analisi di un installatore esperto, ma meglio ancora di un system integrator per individuare i punti strategici dove posizionare i dispositivi andando ad integrarli, quando possibile, con sistemi di sicurezza già presenti.

La sicurezza è per tutti, la protezione perfetta non è da tutti!